Rating di Legalità

Nel maggio 2019 Cablotech s.r.l. ha ottenuto per la prima volta il Rating di Legalità; nei giorni scorsi le è stato attribuito il rinnovo di questo importante riconoscimento, volto alla promozione e all’introduzione di principi di legalità e di eticità in ambito aziendale.

Nel contesto economico-sociale odierno i criteri di valutazione della solidità e della competitività di un’ impresa stanno mutando radicalmente: la crescita non è più dettata solo dal bilancio, dai profitti e dalle perdite; sono invece sempre più rilevanti l’aspetto reputazionale, il rispetto del Codice Etico aziendale, il contribuire al benessere generale della comunità, l’investimento sul capitale umano e la tutela dell’ambiente.

Per “misurare” questi parametri e attribuire loro una valenza concreta e quantificabile nel 2012 l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha introdotto il Rating di Legalità al fine di offrire un adeguato riconoscimento alle imprese virtuose che dimostrino di possedere elevati standard di legalità sia giuridici che economici, indicativi dell’attenzione riservata alla corretta gestione del proprio business.

Ad oggi sono oltre 6.000 le aziende assegnatarie del Rating di Legalità a cui viene attribuito un punteggio che va da una a tre stelle.

Cablotech ha ottenuto un punteggio di 2 stelle nel 2019 ed oggi, in occasione del rinnovo, ha confermato il posizionamento: non abbiamo ancora raggiunto il punteggio massimo ma, per il momento, possiamo dirci soddisfatti.

Quali sono i vantaggi derivanti dal Rating di Legalità?

Innanzi tutto essere presenti nell’elenco delle aziende assegnatarie del Rating di legalità aumenta la reputazione economica dell’azienda favorendone la visibilità sul mercato nazionale ma anche migliorando il posizionamento competitivo a livello internazionale.

Sempre più spesso, infatti, clienti e fornitori attingono da tale elenco per la ricerca di un partner commerciale.

L’attribuzione del Rating ha effetti positivi anche dal punto di vista dell’affidabilità economica, della rispettabilità e credibilità delle imprese: infatti garantisce anche benefici di natura economica dato che è riconosciuto dal nostro ordinamento.

Per esempio le Amministrazioni Pubbliche, in sede di predisposizione dei provvedimenti di concessione di finanziamenti, tengono conto dell’appartenenza a tale elenco garantendo a queste aziende una posizione preferenziale in graduatoria, attribuendo un punteggio supplettivo e riservando una quota delle risorse finanziarie allocate.

Gli Istituti di Credito tengono conto del Rating per favorire una riduzione dei tempi e dei costi per la concessione dei finanziamenti e lo considerano una variabile determinante per la valutazione di accesso al credito e per la determinazione delle condizioni economiche di erogazione.

Chi può ottenere il Rating di Legalità?

Tutte le imprese , sia Italiane che estere, che abbiano sede operativa in Italia e che siano iscritte al registro delle imprese da almeno 2 anni alla data della richiesta del Rating; devono aver realizzato un fatturato minimo di 2 milioni di euro nell’ultimo esercizio concluso l’anno precedente alla richiesta del Rating.
Il Rating di Legalità non ha alcun costo per le aziende, ha una durata di 2 anni dal rilascio e può essere rinnovato su richiesta.

In Cablotech abbiamo in cantiere alcuni progetti di una certa rilevanza a livello organizzativo interno che ci auguriamo, in occasione del prossimo rinnovo nel 2023, ci possano permettere di raggiungere il massimo punteggio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *