Cablotech è reduce dalla recente fiera Swisstech a Basilea. Siamo molto contenti del riscontro avuto presso gli utenti svizzeri che hanno dimostrato di apprezzare la nostra offerta di servizi. In questi giorni stiamo rispondendo ad un gran numero di interessati.

Nel corso del 2013, perseguendo i propri obiettivi di investimento in tecnologia, Cablotechha aumentato il numero di miniapplicatori del proprio parco interno di attrezzature superando i 100 esemplari. Il miniapplicatore è l’attrezzatura più critica per l’aggraffatura dei terminali ai cavi elettrici, essenziale per lavorazioni di alta qualità.

Il 40% dei nostri miniapplicatori prevedono inoltre la regolazione dell’altezza di aggraffatura del conduttore e dell’isolante con la ghiera in continuo, con una risoluzione di ben 0,01 mm per ogni scatto, anziché la tradizionale e meno precisa ghiera a tacche.

Questa soluzione è stata attuata sulla maggior parte dei terminali con un range di aggraffatura dall’AWG 26 all’AWG 18 dove la precisione è fortemente richiesta, con l’impegno di migliorare costantemente i livelli di qualità in una fase così fondamentale del cablaggio.

Cablotech ha completato l’installazione del nuovo marcatore abbinato a un sistema completamente automatico di aggraffatura (Fully Automatic Crimping).
Il nuovo marcatore dispone di una regolazione automatica del getto (Jet Speed Control) per garantire la qualità delle stampe e di un esclusivo sistema di pulizia per un avvio senza problemi, contestualmente è stato aggiornato il software che gestisce la Taglia Spela Aggraffa e il nuovo marcatore.

Cablotech S.r.l. è lieta di essere stata parte della mostra dello scultore Michele D’Aniello, che ha visto coinvolto l’Associazione CNA di Bologna e 20 tra le più importanti industrie del capoluogo Bolognese che hanno partecipato al progetto Scultura e Impresa. In un momento storico così difficile abbiamo creduto ad un rilancio del prodotto Made in Italy associato all’arte, fiore all’occhiello del nostro paese.

Cablotech11

Scultura realizzata con 60.000 terminali faston