Novità

Gran Premio di Varignana 2021 - Cablotech

Riparte dal piazzale di Cablotech la gara ciclistica di Varignana, nata nel 1952 che ha coinvolto negli anni centinaia di ciclisti e appassionati.

Il 25 settembre Cablotech ha salutato con orgoglio la partenza dei team nazionali e stranieri delle categorie Elite e Under 23.

La storia del Gran Premio

La gara affonda le sue origini nella storica “Coppa Varignana”, gara regionale che dal 1952 al 2019 è stato un importante evento per i dilettanti italiani, coinvolgendo centinaia di ciclisti e appassionati.
Nel 2020 la gara non ha avuto luogo a causa della pandemia.

Il 25 settembre si è corsa la prima edizione della nuova gara ciclistica nazionale dedicata alle categorie Elite e Under 23: Il Gran Premio di Varignana

L’edizione 2021

Quest’anno il comitato organizzativo, composto da Asd Sergio Dalfiume 1952, Biotraining Cycling Team Asd e Polisportiva Villafontana di Medicina Asd, ha voluto ripartire più motivato e determinato che mai per realizzare un evento degno di nota.

Alla manifestazione sono stati invitati team nazionali e alcuni team stranieri (inglesi, francesi e russi) coinvolgendo circa 300 persone tra atleti, direttori sportivi e tecnici.

Anche il circuito è stato rinnovato: il percorso di 137 km e 1289 mt di dislivello ha avuto inizio dal piazzale dello stabilimento di Cablotech ad Osteria Grande per poi svolgersi in uno spettacolare circuito rinnovato e panoramico sui colli tra Castel San Pietro Terme, Liano e Varignana.

La partenza del Gran Premio di Varignana dal piazzale Cablotech (Credit: Atlantide Videoservice / L’era del Ciclismo)

La manifestazione sportiva si è svolta con la partnership di Palazzo di Varignana che ha ospitato la cerimonia di premiazione; inoltre l’adozione del brand “Terre & Motori – Drive in the Heart of Italy”, progetto di promozione turistica territoriale per i 23 comuni aderenti al Con.Ami e la partecipazione della città metropolitana hanno come obiettivo quello di trasformare il Gran Premio Varignana in un evento sportivo di valenza nazionale che possa attirare ogni anno sempre più partecipanti, dando loro la possibilità di misurarsi e mettersi in luce nella speranza di poter accedere al mondo del professionismo. 

Il vincitore 

La gara è stata vinta da Riccardo Lucca della squadra General Store-Essegibi – F.lli Curia premiato dal sindaco Tinti all’interno della suggestiva cornice di Palazzo Varignana.

Il vincitore Riccardo Lucca (Credit: Cablotech Biotraining Cycling Team)

Orgoglio Cablotech

Per Cablotech, tra gli sponsor della manifestazione, il Gran Premio di Varignana che comprende anche il Trofeo Cablotech, è motivo di orgoglio. Da anni infatti la famiglia Golfieri è appassionata di ciclismo, sponsorizzando più volte negli anni squadre ciclistiche che si sono distinte anche in gare molto importanti, quale il Giro d’Italia.

Gli highlights video

CNA Imola visita Cablotech

Abbiamo avuto il piacere di ricevere la Prima visita ufficiale del Presidente della CNA Imola Associazione Metropolitana Luca Palladino, eletto il 29 giugno, assieme al segretario Generale CNA Sergio Silvestrini e alla direttrice Ornella Bova.

Durante l’incontro abbiamo presentato la storia di CABLOTECH: dalla sua nascita nel garage di famiglia alla sua attuale realtà di 3200 mq e 50 dipendenti, a cui si è arrivati grazie al desiderio continuo di migliorarsi e raggiungere sempre nuovi obiettivi di crescita.

Abbiamo illustrato come CABLOTECH stia affrontando l’attuale situazione pandemica, che ci ha costretto ad un rallentamento nella produzione con qualche mese di cassa integrazione, ma che abbiamo per fortuna superato grazie ad una ripresa dovuta a numerose richieste da parte di nuovi clienti che ci hanno riportato ad un soddisfacente livello produttivo .

Durante la visita allo stabilimento produttivo abbiamo presentato il nuovo layout e i nuovi investimenti in macchinari e attrezzature grazie ai quali è stato possibile ottimizzare la produttività.

Le migliorie apportate hanno lo scopo anche di mantenere alta l’attenzione sulla sicurezza per i dipendenti e sull’importanza di rendere l’ambiente di lavoro più confortevole .

Vorremmo ringraziare la delegazione CNA di Imola per la visita e per l’interesse mostrato.
Confidiamo di poter continuare la soddisfacente collaborazione con l’obiettivo di una costante crescita come azienda del territorio.

L’approfondimento all’articolo sul sito CNA Imola → 

Margo Piattaforma Cribis

In Cablotech siamo mossi dal desiderio di migliorarci, percorrere strade nuove e consolidare le fondamenta del nostro business.
Dopo aver ufficializzato l’associazione a ITKAM – Camera di Commercio Italo-Tedesca per lo sviluppo del mercato oltre confine e condiviso il riconoscimento di “Prime Company” ottenuto da CRIBIS per il terzo anno consecutivo, abbiamo deciso di sperimentare un’innovativa modalità per rafforzare la nostra presenza nel mercato italiano.

Per questo motivo, da qualche settimana, Cablotech ha implementato l’uso della Piattaforma Margò nelle procedure commerciali e di marketing.

Si tratta di una piattaforma di marketing intelligence creata da CRIBIS, società del gruppo CRIF, specializzata nella fornitura di informazioni economiche e commerciali, di servizi per lo sviluppo del business web based e di soluzioni di data integration e lead management.

CRIBIS garantisce i massimi standard qualitativi grazie all’appartenenza al Dun & Bradstreet Worldwide Network.

L’uso della Piattaforma Margò offre innumerevoli vantaggi: innanzitutto fornisce strumenti utili ad incrementare fatturato e vendite per mezzo dell’analisi e del targeting di oltre 6 milioni di imprese italiane, permette di creare liste di prospect aventi le caratteristiche desiderate o tra i più simili agli attuali clienti tramite una modalità di ricerca basata sull’uso di più di 300 filtri, inoltre permette di individuare le migliori aziende da contattare tramite l’analisi dei mercati e lo studio del potenziale di crescita.

La Piattaforma Margò utilizza un motore di ricerca semantico che consente di monitorare sia clienti che i fornitori storici e al contempo facilita la ricerca di nuovi.
Tramite l’analisi delle mappe di mercato consente di approfondire le caratteristiche e l’andamento dei settori di riferimento, permette di creare campagne commerciali e monitorare le performance.
Offre anche la preziosa possibilità di verificare il nostro stesso posizionamento sul mercato italiano, analizzando il tasso di penetrazione e il nostro potenziale di crescita.

In un momento economico estremamente difficile in cui il mercato è sempre più complesso e con margini sempre più ristretti si impone un cambio di prospettiva: il cliente non può essere il semplice oggetto della transazione, ma è necessario che diventi il soggetto con cui costruire relazioni di valore reciproco.

L’approfondimento sul sito web Cribis →

Itkam Camera Commercio Italia Germania

ITKAM è l’associazione fondata in Germania nel 1911 da un gruppo di imprenditori italiani e tedeschi ed è ufficialmente riconosciuta dallo Stato Italiano come Camera di Commercio Estera.

L’obiettivo che si prefigge ITKAM è di supportare le PMI nello sviluppo del business mediante la promozione di rapporti commerciali di portata internazionale.

ITKAM è inserita in una rete di oltre 78 Camere di Commercio Italiane all’Estero e l’ esperienza maturata in numerosi progetti comunitari fa sì che il suo raggio d’azione non sia limitato esclusivamente all’Italia e alla Germania, ma si estenda a livello europeo ed internazionale.

L’associazione coinvolge oltre 400 imprenditori operanti in vari ambiti, offrendo un servizio personalizzato attraverso analisi di mercato complete e strutturate, acquisizione personalizzata di partner e clienti, ricerca di personale e manager, ricerca di opportunità M&A.

Qualche giorno fa abbiamo partecipato al primo evento organizzato ( on line) per festeggiare i 110 anni dalla fondazione di ITKAM.
Fin dalla sua creazione ITKAM è uno dei punti di riferimento della business community italo-tedesca ( assieme ad AHK – Camera di Commercio tedesca in Italia) promuovendo relazioni economiche e commerciali nell’ottica dello scambio, conoscenza e crescita reciproci.
Germania e Italia sono i due player principali in Europa : la Germania è il primo partner economico – commerciale dell’Italia e il nostro Paese è altrettanto importante per la Germania.

Ogni giorno, in ogni settore, abbiamo esperienza di quanto sia necessaria la collaborazione a livello europeo e nello specifico di quanto sia importante l’interazione Italia – Germania dato che i rispettivi andamenti economici e commerciali sono legati l’un l’altro e interdipendenti.

ITKAM conosce approfonditamente entrambi i mercati in cui opera e mette a disposizione di aziende ed organizzazioni un ampio bagaglio di esperienza e conoscenze, grazie ad una fitta rete di soci e al personale bilingue delle sedi di Francoforte, Berlino, Lipsia e degli altri uffici di rappresentanza in Italia, Germania e Austria.

Il sito di ITKAM

Cablotech su ITKAM

In questo 2020 “partito in salita” ci suscita emozione pensare che domani, Sabato 8 agosto 2020, debutteremo alla 111° edizione della Classicissima Milano-Sanremo come sponsor sulle maglie della Vini Zabù – KTM.

Forza ragazzi Cablotech fa il tifo per voi!

Cablotech Riparte - Articolo il Sole 24 Ore

L’emergenza sanitaria ha messo in difficoltà anche Cablotech che ha continuato l’attività sia per codice ATECO che come fornitore della filiera medicale e UPS per data center. Ordinativi e produzione sono calati ma ha fatto fronte a tutti gli impegni economi ci chiudendo il primo quadrimestre in pareggio e decidendo di non subire gli eventi ma di sfruttare questo tempo per realizzare dei progetti per i quali aveva già fatto investimenti importanti: il rifacimento del layout produttivo per ottimizzare i flussi con una profonda riorganizzazione dell’assetto dello stabilimento e l’intervento su logo e sito web per comunicare la nuova identità aziendale che sarà presentata nei prossimi mesi. Determinata a trasformare questo periodo di difficoltà in opportunità, si prepara al meglio alla ripartenza.

Articolo Il Sole 24 Ore – Sabato 6 Giugno 2020
Scarica l’articolo in PDF

Umberto Marengo KTM Cablotech

Lo scorso Febbraio abbiamo presentato la nostra sponsorizzazione della squadra ciclistica Vini Zabu KTM.

Oggi siamo orgogliosi di raccontarvi un altro aspetto di questa collaborazione: in un periodo tanto difficile dovuto all’emergenza sanitaria del Coronavirus, siamo molto contenti di supportare questo team che si sta distinguendo non solo per le performances ciclistiche.

L’atleta Umberto Marengo, vincitore di una frazione al Tour of Utah nel 2019, è sceso in campo per portare il suo aiuto solidale e gratuito a Collegno, il comune dove abita.

Sempre in sella alla sua KTM il corridore macina km su km per consegnare viveri, materiale e pacchi solidali alle famiglie più bisognose. Un modo alternativo per continuare ad allenarsi dando allo stesso tempo un aiuto concreto durante questo lockdown.

Durante questa emergenza sanitaria Cablotech è presente sia a livello produttivo che con il cuore degli atleti che sostiene. CABLOTECH C’E’.

E di Umberto Marengo e della sua splendida iniziativa si è parlato anche al TG1 delle ore 20#ForZabù

Pubblicato da Vini Zabù – KTM su Giovedì 23 aprile 2020
Il servizio su TG1 del 23 aprile

Il 17 maggio scorso, nella splendida cornice del settecentesco Palazzo di Residenza, sede del gruppo Intesa san Paolo in Via Farini a Bologna, sono state premiate le aziende che hanno superato la prima selezione del Premio Women Value Company 2017 istituito dalla Fondazione Marisa Bellisario (per chi non la conoscesse in fondo trova una sintesi del profilo).

Tra le 23 aziende meritevoli, sulle oltre 600 che hanno partecipato alla selezione, si elenca anche la Cablotech.
Il riconoscimento è stato consegnato dall’Onorevole Lella Golfo, presidente della Fondazione Marisa Bellisario, a Valter Golfieri.

Women Value Company vuole mettere in evidenza le imprese pubbliche e private di piccole e medie dimensioni a prevalente capitale italiano e non appartenenti a gruppi , che abbiano registrato buone performance economico-finanziarie e che mettono in risalto il talento femminile, ponendo le donne al centro della propria strategia di crescita. Essere annoverati tra le 23 aziende premiate è per noi motivo di grandissima soddisfazione e orgoglio: con tale riconoscimento è stata valorizzata la peculiarità della nostra realtà imprenditoriale che, nonostante si occupi di cablaggi e quadristica, conta 44 donne su un totale di 64 dipendenti.

Questo encomio è dedicato a tutte le donne Cablotech che con determinazione, dedizione e impegno riescono a conciliare il lavoro, con orari non sempre agevoli, con i tanti impegni della vita privata: i figli da seguire nella scuola e nelle attività extrascolastiche, la cura della casa, l’accudimento delle persone più anziane e della famiglia in generale. Nelle diverse mansioni e con ruoli di responsabilità sia in ufficio che in produzione, le donne Cablotech hanno sempre garantito un lavoro di qualità, assicurando puntualità delle consegne e soddisfazione del cliente. Il vostro spirito di sacrificio e il carattere poliedrico hanno consentito all’azienda di crescere e svilupparsi negli anni fino ad arrivare al conseguimento di questo splendido riconoscimento. Naturalmente un ringraziamento va anche ai ragazzi che collaborano con voi in maniera costante e proficua.

Un grazie di cuore da parte di tutta la Famiglia Golfieri.

WVC foto di gruppo aziende bologna

Marisa Bellisario
Nasce in provincia di Cuneo nel 1935, laureata in Economia e Commercio inizia la sua avventura professionale nel settore informatico della Olivetti. Fin da subito è una manager apprezzata, a livello nazionale e internazionale, per il suo decisionismo, la capacità e le competenze.
Nell’arco di pochi anni raccoglie sfide professionali impegnative : nel 1963 gestisce la cessione della divisione elettronica della Olivetti alla General Electric, nel 1979 è nominata Presidente della Olivetti Corporation of America, nel 1981 è Italia alla guida di Italtel. In quel periodo l’azienda è in forte crisi: un colosso da 30 mila addetti che raggruppa 30 aziende elettromeccaniche obsolete e in grave perdita. In qualità di amministratore delegato deve compiere scelte coraggiose e lungimiranti: riesce nel miracolo di trasformare un complesso di fabbriche da rottamare in un’azienda elettronica moderna, dinamica e all’avanguardia. Un successo indiscusso che la consegna ai manuali di economia come esempio di ristrutturazione di un’azienda pubblica e le fa guadagnare nel 1986 il Premio Manager dell’anno.
La sua è la prima carriera femminile nel nostro paese nel mondo delle telecomunicazioni e dell’informatica.

Fondazione Marisa Bellisario
La Fondazione Marisa Bellisario è nata nel 1989 da un’idea di Lella Golfo, giornalista, commendatore e cavaliere del lavoro. La Fondazione ha come obiettivo principale quello di richiamare l’attenzione del mondo politico, delle Istituzioni, dell’Imprenditoria e del mondo del lavoro su idee e progetti innovativi, per promuovere e sostenere l’affermazione delle professionalità femminili in ambito nazionale ed internazionale. L’elenco delle Donne premiate negli anni di attività della Fondazione è il riassunto delle migliori energie femminili di cui l’Italia dispone. La Fondazione è la più antica e autorevole associazione italiana di donne, è un network che raccoglie migliaia di manager, imprenditrici e professioniste, focalizzata sulla valorizzazione dei talenti al femminile, per sostenere le donne nei loro percorsi professionali, per favorire una cultura che veda le donne come risorsa fondamentale dell’economia e della società.

La primavera incalza, e come sempre rifioriscono le attività all’aperto. La primavera 2016 però, non verrà ricordata come quella di un anno qualsiasi. Prende il via il CABLOTOUR di golf, composto di 7 tappe, che coinvolgono gli impianti più prestigiosi e tecnicamente qualificati della regione. Sette come i doni dello Spirito Santo, come le virtù teologali e cardinali, come i mari nell’antica suddivisione dei greci e come la meraviglie del mondo antico e moderno. Ci perdonerete se l’entusiasmo ci ha un po’ trascinato nell’evocazione, ma effettivamente il programma che va a srotolarsi da marzo ad ottobre, è di quelli da fare tremare le vene ai polsi, e le strutture emiliano romagnole prescelte, sono destinate ad ospitare una sfida esaltante, che ci terrà con il fiato sospeso fino all’ultima buca, nella quale si sfideranno campioni di vaglia assoluta, in arene eleganti e confortevoli. Ci auguriamo che il pubblico percepisca la portata dell’evento e intervenga numeroso ma anche che questa impegnativa, quanto gratificante iniziativa, avvicini sempre più gente al nostro sport, stimolando a praticarlo e, fatalmente, ad innamorarsene.

Qui le date del CABLOTOUR nei più prestigiosi Golf Club dell’Emilia Romagna: 
13 Marzo – Bologna Golf Club (Bo)
3 Aprile – Golf Club Le Fonti (Bo)
25 Aprile – Matilde di Canossa (Re)
15 Maggio – Cervia (Ra)
10 Luglio – Rimini (Rn)
11 Settembre – Argenta (Fe) 
1 Ottobre – Modena Golf&Country Club

* l’organizzazione si riserva la facoltà di variare le date per esigenze di calendario

REGOLAMENTO:
– Ai punti Stableford conseguiti si dovranno sommare gli eventuali punti del piazzamento
– I piazzamenti si intendono per  1° 2° 3° Categoria

1° classificato: punti 25
2° classificato: punti 20
3° classificato: punti 16
4° classificato: punti 14
5° classificato: punti 12
6° classificato: punti 10
7° classificato: punti 8
8° classificato: punti 6
9° classificato: punti 4
10° classificato: punti 2

– Ai fini del punteggio finale, verranno conteggiati i migliori 5 risultati.
– I vincitori (categoria maschile e femminile) del CabloTour Golf 2016 verranno premiati nel corso della tradizionale cena di sociale di fine anno del club.

cablotour

  • 1
  • 2